Focus on: Manga Inazuma Eleven Go #1 (J-Pop)

Inazuma Eleven Go Recensione Primo Volume

Il primo volume della serie “Inazuma Eleven Go” viene rilasciato a fine maggio da J-Pop del Gruppo Edizioni BD in fumetteria ed edicola a soli €4,00(edizione brossurata senza sovraccoperta). Il primo volume raccoglie i primi 3 capitoli della serie più un capitolo extra.

WP_20160621_003 WP_20160621_004

Nel primo capitolo, Il ragazzo che fa soffiare il vento, un giovane studente, Matsukaze Tenma… ops, scusate, Arion Sherwind, arriva nella prestigiosa Raimon Jr. High dribblando chiunque trovi per la sua strada. Vuole iscriversi al club di calcio ma i membri del club, quasi depressi, glielo sconsigliano. Nella prossima partita dovranno subire 10 gol e segnarne nessuno perdendo quindi la partita. Altrimenti? Altrimenti addio scuola. In un flashback vediamo una scuola segnare un gol e ritrovarsi a fine partita la scuola rasa al suolo! Doveva perdere 0 a 5 e invece ha perso 1 a 5 a dimostrare quanto sia rigido e severo il Quinto Settore. Arion, ignaro della realtà, li conforta dicendo che con l’allenamento tutto è possibile. Shindo, scusate, Di Rigo, ama il calcio e pur di continuare a giocare, nonostante sia il capitano, deve sottostare a queste regole. Arion non ci sta e a fermarlo interviene Tsurugi, scusate, Victor Blade. Se in 10 minuti riuscirà a dribblarlo, potrà entrare nel club altrimenti ciao. Victor è un Seed o Imperiale, un infiltrato del Quinto Settore che deve far rispettare gli ordini. Arion è in difficoltà e come se non bastasse, Victor evoca il suo avatar, la sua anima (nel manga purtroppo chiamata “Aura”), il suo Keshin: Kensei, Lancelot o Maestro Spadaccino, Lancelot. Arion è spacciato ma non vuole cedere, non può cedere!

Se non ci si arrende, c’è sempre un modo per cavarsela!!

e BOOOOOOOM!

Majin Pegasus, Pegasus Break!

Pegaso Alato, Lampo di Pegaso!

Victor e il suo spirito sono sconfitti, Arion è riuscito a dribblarlo entrando così ufficialmente nel club di calcio. In lontananza appare una figura misteriosa (chissà chi sarà eheheh) che dice che questo ragazzo porterà non un vento ma una tempesta rivoluzionaria! Il primo capitolo così si chiude.

1 2

Non vi sto a raccontare gli altri due capitoli del primo volume di Inazuma Eeven Go, vi spoilerei il contenuto. Volevo giusto darvi un input. La storia sì, è veloce, molto fluida rispetto l’anime, ANZI, non ha nulla a che vedere con l’anime! Arion sin da subito evoca il suo spirito e sin da subito ci sarà la partita contro la Squadra T, conosciuta nel videogioco e anime come Royal Academy* dove sbucheranno dal nulla tecniche micidiali, spiriti guerrieri, mosse degli spiriti, veramente una partita EMOZIONANTE! Il manga veniva serializzato mensilmente su Coro Coro(famosa rivista mensile di videogiochi nintendo e non), quindi potete ben capire che in 7(forse 8) capitoli non si può raccontare tutto ma vi assicurò che si farà leggere e vi emozionerà come vi ha emozionato l’anime al suo tempo. Che il manga sia una commerciatala è scontato, è stato fatto di proposito per sponsorizzare l’anime quindi va visto per quel che è e non per quel che vorreste!

3

Veniamo al capitolo extra, un vero e proprio INEDITO! La storia del primo incontro fra Hakuryuu o Bailong e Victor presso il Giardino Imperiale, la base degli imperiali, anzi, dove vengono formati! Bailong e Victor sono gli imperiali migliori ma, come potete immaginare, UNO dev’essere il migliore e quindi si sfideranno. Durane la sfida sprigioneranno una potenza immensa con tanto di spiriti che mamma mia… veramente bellissimo. Non so come descrivere la scena. Peccato finisca subito questo capitolo e ci lascia con l’amaro in bocca in quanto sembri continui. Speriamo che J-Pop ci porti anche il manga del film di Gryphon così da completare la storia. A proposito di Gryphon: Gryphon verrà evocato nel terzo capitolo!!

4 gryphon 5 bailong

*Sapete perché si chiama Squadra T e no Squadra R? Perché in Giappone la Royal si chiama Teikoku Gakuen! Menomale che la traduzione sarebbe stata quella localizzata per l’Europa! Ci sono diversi nomi errati ma fa niente, alla fine parliamo di J-Pop una casa editrice che, duole dirlo, ma, ogni settimana ne combina di orrori.

Veniamo al dunque: vale la pena l’acquisto? Per me!WP_20160621_006

  • Si fa leggere
  • Bei disegni, sono a caricatura nei momenti comici ma diventano belli seri nei momenti di tensione
  • Una versione alternativa alla storia che tutti già conosciamo: non annoia, non sappiamo cosa può succedere
  • Un approfondimento su cose di cui sappiamo poco: il capitolo Extra ci mostra il rapporto tra Bailong e Victor
  • Costa poco, solo €4,00, è il manga più economico sul mercato oggi!
  • Sono solo 7 volumi che messi in libreria fanno la loro figura: messi insieme, in basso formeranno un’immagine ehehe

 

Il secondo volume è in uscita questo weekend (22 giugno) sempre a €4,00. La serie sarà mensile e si concluderà al volume 7. La J-Pop su Direct 38 (rivista ufficiale del Gruppo Edizioni BD dove annuncia le uscite dei prossimi mesi), il numero di maggio, ha annunciato già i Volumi 3 e 4.

Spero che la recensione sia stata di vostro gradimento. Alla prossima!

Precedente Rubrica: Acquisti Manga & Comics di Giugno: Troppi Manga Successivo Rilasciato terzo Box Blu Ray per Dragon Ball Super

3 commenti su “Focus on: Manga Inazuma Eleven Go #1 (J-Pop)

  1. I just like the helpful information you provide on your articles.
    I will bookmark your weblog and take a look at again right here frequently.
    I’m reasonably certain I’ll be informed a lot of new stuff proper
    right here! Best of luck for the next!

  2. Howdy! This is my first visit to your blog!
    We are a group of volunteers and starting a new project in a community
    in the same niche. Your blog provided us beneficial information to work on. You have done a extraordinary job!

I commenti sono chiusi.