Focus on: La Torre Fantasma #1

torrefantasma1

La Torre Fantasma è un manga di 9 volumi scritto da Taro Nogizaka che prende spunto dall’omonimo romanzo di Ruiko Kuroiwa. Un trascinante mystery dai toni soprannaturali. La storia è ambientata in Giappone nel 1954, due anni dopo un omicidio avvenuto su una torre dell’orologio il quale è fermo da un secolo. Il cadavere è di un’anziana uccisa dalla figlia adottiva Reiko, che più tardi si suiciderà. Il cadavere viene ritrovato in un’orrenda posizione sulla torre: appeso alle lancette e corpo spezzato in due a causa del movimento delle lancette stesse. Per assassinarla è bastato far muovere le lancette e gli unici a sapere come azionare l’orologio erano proprio loro due, ora decedute… o forse no!

Il nostro protagonista, Taichi Amano, è un inetto, un fannullone, un ragazzo cresciuto destinato a fallire, nato in un orfanotrofio. Ora vive da solo in affito anche se non paga da tempo in quanto non lavora e a malapena si mantiene vendendo i suoi libri e riviste erotiche che man mano sta esaurendo e che comunque, economicamente, non permettono certo di vivere. Un giorno incontra in città una sua vecchia compagna di classe, Hanazono, assieme al suo ragazzo, Mimura. I due stanno per sposarsi e lui sta messo bene economicamente. Amano era innamorato di questa ragazza e per farsi notare dice che ha ricevuto un’eredità e che anche lui presto si sposerà (ovviamente è una grande bugia) e che vorrebbe essere invitato al loro matrimonio. Alla richiesta Mimura gli chiede il numero di telefono così da poterlo avvisare ma lui non ha un telefono. Come per miracolo appare un ragazzo(?), Tetsuo, che gli dà un numero di telefono (si scoprirà essere quello di casa sua) e chiama Amano col suffisso “Signorino”. Fa salire in macchina Amano. Ha per lui una proposta. Un sacco di soldi, mezzo miliardo. Un tesoro è nascosto all’interno di quella famosa torre dell’orologio e c’è qualcun’altro che vuole impossessarsene. La Torre però presto diverrà proprietà di un pubblico ministro, Marube. Amano deve infiltrarsi in quella torre e cercherà in tutti i modi di diventare il tuttofare del signor Marube. La tattica di Tetsuo è quella di stare il più vicino possibile alla torre e a Marube. Infatti, per trovare questo tesoro dal valore di un miliardo (sparito fra Amano e Tetsuo, quindi mezzo miliardo a testa), bisogna trovare una stanza segreta all’interno della famosa torre.

WIN_20160424_231756Mentre Tetsuo è via, Amano chiama Hanazono e per farsi notare le parla di quella torre. Hanazono è una la giornalista e, interessata della storia, visita la torre dove verrà brutalmente assassinata. Un essere dai capelli lunghi neri, volto bianco e occhi scuri. Subisce la stessa sorte dell’anziana. Anzi, peggio. Nuda con una gamba appesa e l’altra legata ad una lancetta e il corpo all’altra; ore 2 e 55. Questo farà riaprire le indagini sulla morte di Reiko in quanto solo lei (l’anziana è sicuramente morta) sapeva far muovere le lancette e sulla scena è stato trovato, tracciato col sangue, uno zero che in giapponese si pronuncia Rei e quindi il primo pensiero è, appunto, Reiko.

Inizia così un giallo per scoprire l’identità dell’assassino e i misteri che avvolgono questa torre maledetta. A questo famigerato assassino, forse un fantasma, forse Reiko o Tetuso stesso, viene attribuito il nome di Shibamunshi ovvero Orologio della Morte.

Succedono tante altre cose, di poco spessore ma importanti per l’evoluzione della storia (come l’episodio di Satoko) e per conoscere meglio la figura di Tetsuo. Tetsuo è infatti una ragazza, promessa sposa di …. un fantasma!!! Non solo, in camera sua Amano trova un coltello e la maschera del Shibamushi! Con giri di parole riesce a convincere Amano ma non la racconta giusta. Quale oscuro segreto nasconderà Tetuso?

Le domande ci sono, il caso pure, si prospetta essere un buon manga. Lettura fluida e coinvolgente, fate delle ipotesi e come girate pagina le fa pure Amano, voi siete il protagonista! Disegni stupendi che rendono molto bene, soprattutto i volti e le espressioni. Una serie consigliata!

Voto: un bel 8 su 10!

La cosa che temo? Il troppo distacco dalla realtà. Finché tratta di fantasmi ci sta, l’importante che non si esageri con angeli, demoni, riti e cavolate varie. Il tono della serie è giusto così com’è, spero non cambi.

Il secondo volume è in uscita il 12 maggio!

Ghost 1 – Bimestrale – Marzo 2016 – €4,50

 

Precedente ..:: Dragon Ball Super Episodi 39 [0083] ::.. Successivo ..:: Dragon Ball Super Episodi 40 [0084] ::..

Un commento su “Focus on: La Torre Fantasma #1

I commenti sono chiusi.